1/3

Benvenuta/o al Piccolo Eremo delle Querce!

Questa tua visita virtuale ci mette in dialogo. Forse sei qui perché hai proceduto da un nodo all'altro navigando in rete. L'inatteso e il non previsto ora ci coinvolge entrambi. Se ti fermi un momento, possiamo condividere le nostre esperienze. 

 

Chi siamo - Una piccola comunità monastica basiliana  -  le "Sorelle di Gesù" - che vive, prega e lavora in una contrada rurale abbarbicata tra le colline delle Serre calabresi.

Cosa facciamo -  Tra la nostra gente e ovunque ci sia qualcuno alla ricerca di senso e 'in attesa' di Dio, cerchiamo di "piacere a Lui secondo il Vangelo di Cristo" e c'impegniamo ad annunciare la "buona notizia del Regno". La buona notizia è Gesù stesso, la sua compassione che perdona, risana e dà vita. All'Eremo lo annunciamo innanzi tutto attraverso la comunione tra noi e la preghiera, l'ospitalità e la cura dei poveri, il lavoro e l'Icona, lungo i sentieri della bellezza, nell'intreccio dell'arte e la fede. "Fare del bene e farlo bene" è il pungolo quotidiano della nostra missione!

Per saperne di più...

Vita e proposte dell'Eremo

esercizi.jpg

ESERCIZI SPIRITUALI | LECTIO DIVINA QUOTIDIANA

All’Eremo, lontano da ogni dispersione e complessità, in un clima di silenzio, puoi fare una forte esperienza di Dio attraverso gli Esercizi Spirituali. Puoi raccoglierti in solitudine alla ricerca dell’Unico Necessario o accogliere la mediazione di una guida, partecipando ai corsi proposti periodicamente. Puoi condividere con la Comunità la preghiera liturgica e l’ascolto della Parola o vivere un tempo di deserto, immerso totalmente nello spazio solitario del cuore, “terra santa dove il Signore e il suo servo conversano spesso insieme, come un amico col suo amico” (San Bruno). 

sfondo5.jpg

“Proporre gli Esercizi Spirituali
significa invitare ad un’esperienza di Dio,
del suo amore e della sua bellezza” 

Papa Francesco


26-30 dicembre 2021
Esercizi Spirituali aperti a tutti
“Gesù camminava davanti a loro ed essi erano stupiti”

(Mc 10,32)
Il discepolato nel Vangelo di Marco


25-31 luglio 2022
Esercizi Spirituali per Religiose e Consacrate

“È necessario che oggi, domani

e il giorno seguente io prosegua nel cammino”

(Lc 14, 33) 
Vocazione e missione nel Vangelo di Luca

Esercizi-biblioteca.jpg
Labor.jpg

I corsi d’iconografia sono un percorso teorico-pratico di iniziazione all’antica tecnica pittorica bizantina, corroborato da tempi ‘d’immersione’ nella Parola di Dio e nella spiritualità dell’icona.

Per saperne di più...

Contemplando le Icone, coglierete che esse sono specchio della vostra fede, trasparenza del vostro vissuto cristiano, colore dei desideri più alti e profondi. A noi è stato dato, per dono, il ministero di scriverle in preghiera; a voi e con voi la gioia di cercare Dio lungo questa santa via di trascendente bellezza. 

sfondo5.jpg

CALENDARIO
DEI CORSI D'ICONOGRAFIA 2021-'22

2 - 9 dicembre 2021 
“Sarai una magnifica corona” per il tuo Dio (Is 62,3)
La Theotokos e l’Emmanuele: maternità e tenerezza

2 - 9 gennaio 2022
“Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente” (Mt 16,16)
L’Icona di Cristo, splendore di un Volto

 

23 - 30 aprile 2022
“Perché cercate tra i morti colui che è vivo?” (Lc 24,5) 
Gli Angeli annunciano il Risorto

 

20 - 27 agosto 2022
“Li amò sino alla fine” (Gv 13,1) 
Icone bibliche di comunione e servizio

 

 

AGGIORNAMENTI

30 ottobre - 2 novembre 2021

3 - 5 giugno 2022

Laboratorio-icone06.jpg
giovani_edited.jpg

CATECHESI E FORMAZIONE DEI GIOVANI

Con particolare premura accompagniamo i giovani nel loro cammino di fede e discernimento vocazionale perché possano maturare un progetto di vita autentico e rispondere con generosità e gioia alla chiamata del Signore, prendendo coscienza che «io sono una missione su questa terra, e per questo mi trovo in questo mondo» (Evangelii gaudium, n. 273). Per saperne di più...

sfondo5.jpg

WEEK-END PER I GIOVANI
Un cammino per ri-SCOPRIRSI
e METTERSI IN GIOCO

  • 11-12 dicembre 2021

  • 12-13 febbraio 2022

  • 2-3 aprile 2022

  • 28-29 maggio 2022

24 ore insieme per riflettere, ascoltare,

pregare e confrontarsi su

“gli incontri di Gesù nel Vangelo”

sfondo5.jpg

SPECIALE/CORSO GIOVANI
L'Icona di Cristo sulla tavola e nella vita

6-13 agosto 2022

 

Il corso è riservato ai giovani dai 18 ai 30 anni che vogliono fare un’esperienza di discernimento vocazionale attraverso la scrittura dell’Icona e l’ascolto quotidiano della Parola di Dio.

Il corso prevede:

  • Preghiera comunitaria

  • Laboratorio d’Iconografia

  • Ascolto e condivisione della Parola di Dio

  • Colloqui individuali

  • Pellegrinaggio al Santuario di Santa Maria di Crochi nella notte di san Lorenzo

OSPITALITÀ ALL'EREMO

L'Eremo accoglie quanti desiderano fare una sosta per ritemprarsi spiritualmente, in disparte, e pregare, immersi nel silenzio di questo luogo semplice e austero.

È possibile condividere con la Comunità la preghiera e l'esperienza personale della ricerca di Dio, anche attraverso il dialogo, il confronto e la risonanza sulla Parola.

Per saperne di più...

ospitalità.jpg

FORMAZIONE ALLA LITURGIA E AL CANTO SACRO

"La tradizione musicale della Chiesa costituisce un patrimonio d’inestimabile valore, che eccelle tra le altre espressioni dell’arte, specialmente per il fatto che il canto sacro, unito alle parole, è parte necessaria ed integrante della liturgia" (SC, 112). Poiché “non c’è niente di più solenne e festoso nelle sacre celebrazioni di una assemblea che, tutta, esprime con il canto la sua pietà e la sua fede", la comunità dell'Eremo segue la formazione tecnica, spirituale, biblica e liturgica di un gruppo corale che anima l'assemblea liturgica al Santuario del Nome di Maria SS. di Crochi.

canto.jpg
sfondo5.jpg

29 ottobre - 2 novembre 2022

Corso base per principianti

Il corso offre le basi necessarie per l’accompagnamento liturgico, in particolare della Liturgia delle Ore. Quest’esperienza formativa è anche un’opportunità di ascolto e condivisione della Parola di Dio a partire dalla preghiera salmica.

ASCOLTO E SOSTEGNO ALLE FAMIGLIE

“COINVOLGERSI” e “ACCOMPAGNARE” è cosa del cuore. La sfida è esprimerlo coi fatti, nel quotidiano. Cerchiamo di metterci nel problema e nella situazione dell’altro, condividendo soluzioni possibili, alleviando sofferenze e disagi immediati, anche se molto spesso si può solo dire, in silenzio: “soffro con te!”. 

Da questa sacca di bisogni, spesso inespressi per dignità, maturano piccole iniziative, gesti concreti che maturano senza clamore per la forza di questo imperativo dettato dalla compassione. Non facciamo grandi cose, e ciò che realizziamo ha sempre il sapore dell’imperfetto e dell’incompiuto, ma crediamo che “stare accanto all’altro” facendosi prossimo sia la nostra celebrazione quotidiana della lavanda dei piedi.

pastorale ascolto.jpg
eremo.jpg